avatar login

CLUB FOGGIA "U.GIORDANO" ED INTERACT FOGGIA UMBERTO GIORDANO- MEETING STATI (NON)UNITI

Stati (NON) Uniti

Relatore prof. VITO SPADA

Docente Associato di Economia presso Univ. Del Salento

Editorialista di politica interna e internazionale della Gazzetta del Mezzogiorno

 

Domenica pomeriggio 31 Gennaio si è svolto un meeting di notevole interesse organizzato on line dal RC Club Foggia “U. Giordano” e dall’Interact “Umberto Giordano”, rappresentati dai rispettivi presidenti Carlo De Bellis e Marco Placentino. L’illustre relatore, prof. Vito Spada, Docente Associato di Economia presso Università del Salento- Editorialista di politica interna e internazionale della Gazzetta del Mezzogiorno, ha saputo con chiarezza e dovizia di particolari illustrare la reale situazione americana, da lui ben conosciuta, essendo vissuto 10 anni a New York in veste di Esperto di Finanza e quindi a conoscenza delle dinamiche economiche, politiche e sociali del popolo americano. Lo stupore e l’incredulità per l’assalto a Capitol Will, che hanno reso protagonisti in diretta migliaia di persone nel mondo, hanno fatto sorgere nei nostri ragazzi Interact il bisogno di saperne di più, di comprendere il senso e il valore storico degli eventi, per cui hanno voluto condividere l’iniziativa con il Club Padrino, coorganizzandola attivamente anche attraverso la realizzazione della locandina, il cui Titolo e Immagini sono stati da loro accuratamente scelti.

Numerosi i partecipanti, Autorità Rotariane, ospiti e amici. Il Vicepresidente Paolo di Fonzo, che ha espresso i saluti del presidente De Bellis, impossibilitato a collegarsi, ha dedicato ai giovani presenti alcuni versi della poetessa Amanda Gorman, recitati durante la cerimonia di insediamento del presidente Biden “La nostra gente, diversa e bella, si farà avanti, malconcia eppure stupenda. /Quando il giorno arriverà, faremo un passo fuori dall’ombra, in fiamme e senza paura. /Una nuova alba sboccerà, mentre noi la renderemo libera./ Perché ci sarà sempre luce, /Finché saremo coraggiosi abbastanza da vederla. /Finché saremo coraggiosi abbastanza da essere noi stessi luce.

Poi la parola è passata all’illustre relatore, prof. Vito Spada, di cui la conduttrice socia Maria Buono ha letto un breve ma ricco curriculum.

Da Esperto della Comunicazione il prof. Spada ha letteralmente catturato l’attenzione non solo dei giovani ma anche degli adulti sottolineando l’importanza del linguaggio e della pericolosità delle false notizie, che influenzano l’opinione pubblica manipolandone il pensiero e il senso critico. Nel descrivere la situazione politica americana nei suoi punti di forza e di debolezza, si è soffermato sul pensiero dell’autorevole e indimenticabile Guglielmo Ferrero, costretto all’esilio dal fascismo, il quale sosteneva che i veri problemi della Società sono determinati dalla “paura” su cui si basa la forza del Potere. La legittimità si realizza solo attraverso la condivisione tra governanti e governati. Di conseguenza, la presidenza di Biden sarà difficile sia perché l’80% dei sostenitori del partito repubblicano non ne riconosce la legittimità sia per la complessità delle esigenze sociali ed economiche. Il presidente Biden, nel suo discorso, ha rivolto a tutte le forze politiche un appello all’unione, alla solidarietà, all’ascolto, al rispetto, sostenendo: “La nostra democrazia non è spaccata, è fragile, incompleta”. E se Trump ha creato nel suo mandato una nuova coscienza collettiva, quella del Potere, basata sulla paura, Biden, al contrario, nel suo discorso ha parlato di pace, unità, solidarietà, accoglienza, superamento del razzismo, rispetto.

Solo il rispetto delle regole, del contratto sociale e delle pratiche, definite ottimamente da Ferrero come i “Geni invisibili della città”, potranno ristabilire gli equilibri e ricostruire l’America dei valori democratici.

Tanti altri i messaggi trasmessi dal Relatore a cui hanno fatto seguito i numerosi interventi dei ragazzi che hanno dimostrato acutezza, capacità critica, voglia di apprendimento e disponibilità a confrontarsi su temi di grande attualità e interesse. Il Meeting si è concluso con il saluto dell’assistente del Governatore Luigi Zangrilli che ha elogiato i due Clubs per l’iniziativa e gli interessanti contenuti della riunione.

Un sentito ringraziamento al Relatore che ha offerto l’opportunità di riflettere non solo sul quadro politico mondiale, ma soprattutto sul valore della coscienza individuale e sul senso di responsabilità.

Maria Buono

Delegata Interact Foggia Umberto Giordano

Presidente

 

Raffaele Barone

Il Club U. Giordano

Correva l’anno 1992 allorquando il grande Distretto 2100 (oggi 2120), ravvisò la necessità di costituire nella città di Foggia un secondo Club.
Dopo varie riunioni propedeutiche, in data 23 luglio 1993 si compì felicemente il parto con la consegna della Carta, dando vita al Rotary Club Foggia “U. Giordano”.

Leggi tutta la storia

Contatti

Presidente icona mail1

Segretario icona mail1

Prefetto icona mail1

 

 

 

C.F.: 94021750719

All for Joomla All for Webmasters